HAMMOND GROOVE

PAOLO BONVISSUTO
HAMMOND GROOVE

PAOLO BONVISSUTO | chitarra
BRUNO ERMINERO | hammond
GIANPIERO TRIPALDI | batteria

La nostra collaborazione ha inizio già dal lontano 2004 quando, con Bruno Erminero organista straordinario e cultore del tradizionale strumento della Hammond, abbiamo cominciato a frequentare tanti club per una serie di concerti intrio, a volte anche in collaborazione con il trombettista Andy Gravish con il quale abbiamo partecipato al Policoro Jazz Fest ed al festival di Rockondella.

Bruno Erminero suona con un gusto molto tradizionale ed una grande passione per il suo strumento. Ha più di dieci dischi all’attivo e tutti rigorosamente suonati con l’Hammond A 100 (da lui trasformato in “portatile” così da poterlo avere sempre in tutti i suoi live) ed amplificato dall’originale sistema “Leslie”.

Oggi riapro con orgoglio questa pagina della mia storia musicale, grazie alla collaborazione ormai solidificata con Bruno Erminero ed anche alla partecipazione importante dell’amico e batterista GianpieroTripaldi un musicista con il quale posso dire di avere ormai una frequentazione artistica trentennale.

Miles Davis con “Biches Brew” segnò la frattura tra il puro jazz modale ed una sorta di jazz-rock, lasciando stupiti fans e jazzisti e amareggiando i puristi del suo mito. Ci fu chi rinnegò e tutt’ora rinnega la novità e chi invece ne condivide ancora l’avventura“. Era con questa parole che Nucci Guerra voleva che io descrivessi il nostro progetto musicale ed è a lui che dedico questa indimenticabile storia di passione per la musica, al mio amico “suonatore irrequieto“, come lui amava definirsi sempre.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...